Lifting del viso

Cos’è un lifting?

Si tratta di un’operazione che ha l’obiettivo di ripristinare la tensione dei tessuti cascanti del collo e dei due terzi inferiori del viso. I miglioramenti riguardano principalmente il rilassamento del collo, della guancia e dell’ovale del viso.

Questa e’ la procedura di ringiovanimento facciale piu’ pesante.

Un lifting cervico-facciale può essere eseguito individualmente o combinato, se necessario, con molte procedure facciali complementari, come: sollevamento temporale, sollevamento sopracciglia, blefaroplastica….

Queste procedure possono essere eseguite durante la stessa procedura o durante una seconda operazione, ma questi difetti estetici non giustificano la copertura da parte dell’assicurazione sanitaria.

Descrizione semplificata della tecnica:

Incisioni cutanee: Ci sono molte varianti, ma tradizionalmente si usano incisioni simili a quelle mostrate nel diagramma.
Se il collo richiede un gesto specifico nella sua parte centrale, verrà praticata una piccola incisione aggiuntiva di pochi cm appena sotto il mento. Il contorno di queste incisioni corrisponde naturalmente alla posizione delle future cicatrici, che saranno quindi in gran parte nascoste nei capelli e dietro l’orecchio.

Distacco della pelle: da queste incisioni, la pelle e parte del grasso si staccheranno dai piani profondi.

Azioni in profondità: se necessario, i muscoli e i tessuti fibrosi o grassi sotto la pelle possono a loro volta essere allentati, tesi e fissati nella posizione corretta.

Skin lift: La pelle viene tirata indietro e verso l’alto, poi l’eccesso viene tagliato. Si possono poi eseguire delle suture per fissare la pelle così stretta lungo la linea di incisione.

Drenaggi e medicazioni: è comune che uno scarico sia posizionato sotto la pelle dietro ogni orecchio. Generalmente, alla fine dell’intervento viene applicata una medicazione. Gli scarichi e la medicazione saranno rimossi il giorno successivo…..
Altre informazioni sull’intervento

Tipo di ricovero: il più delle volte il ricovero dura 24 ore.

Tipo di anestesia: è un’anestesia generale o un’anestesia locale con sedazione.

Tempo di funzionamento: A seconda delle procedure da eseguire, l’operazione può durare da 2 h 30 a 4 ore.

Esami preoperatori: check-up preoperatorio, visita di anestesia.
Le indicazioni

Un lifting cervico-facciale da solo non può rimuovere tutte le alterazioni di un volto. Tende ad un miglioramento di alcuni punti, ma non garantisce in alcun modo la completa scomparsa di tutte le rughe e solchi della pelle.
Un lifting cervico-facciale è efficace su zigomi cascanti, guance e alterazioni dell’ovale del viso, pieghe nasolabiali e rilassamento del collo.
Alla fine, di solito ci si può aspettare un lifting per ringiovanire la parte inferiore del viso.

D’altra parte, un lifting cervico-facciale da solo non è efficace sulle piccole imperfezioni della pelle (linee sottili, rugosità, cicatrici, macchie….), sulle rughe della fronte, sul rilassamento delle sopracciglia e delle palpebre e sulle rughe intorno alle labbra.
La mitigazione di queste disgrazie è possibile solo attraverso l’uso di altre tecniche.

Da scoprire : https://chirurgiaestetica.tumblr.com/post/189352497734/il-dopo-mastoplastica-additiva

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

code