L’arte Neoclassica a Roma

L’Altare della Patria, meglio conosciuto come il Vittoriano, ossia il monumento nazionale a Vittorio Emanuele II, fu costruito su progetto dell’architetto Giuseppe Sarconi ed inaugurato il 4 Giugno 1911 da Vittorio Emanuele III. Numerosi furono gli interventi di demolizione (La Torre di Paolo III fu abbattuta insieme ad altre costruzioni) e gli espropri vicino al Campidoglio che si resero necessari per la posa in opera di questo splendido esempio di arte neoclassica, che fu completato solo nel 1935 ed è, ad oggi, un importante monumento nazionale sito in piazza Venezia. Ad ovest della Piazza vi è lo splendido Palazzo Venezia che, nel corso degli anni, dalla sua costruzione, avvenuta tra il 1455 e il 1467 per volontà del Papa Paolo II (allora Cardinale Pietro Barbo), ha assunto diverse funzioni. Originariamente vi risiedeva il Sommo Pontefice. In seguito, fu sede della rappresentanza di Venezia fino al 1797. Successivamente divenne ambasciata dell’Impero Austro-Ungarico fino a quando fu espropriato da parte dello Stato italiano nel 1914. Mussolini, poi, lo scelse come sede del Governo nel 1929. In Piazza Venezia vi è, inoltre, il Palazzo delle Assicurazioni Generali …

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

code