Il caravaggio a Roma

A Roma, tra i tanti luoghi di culto di rilevanza artistica v’è, senza dubbio, la chiesa di San Luigi dei Francesi: edificata nel rione di Sant’Eustachio, vicino alla famosa Piazza Navona, è dal 1589 la chiesa nazionale dei francesi di Roma. La comunità francese presente a Roma, infatti, fece costruire questa chiesa sui possedimenti dell’abbazia di Farfa che aveva ottenuto scambiando una cappella di loro proprietà che si trovava nei pressi di Sant’Andrea della Valle. Il progetto fu affidato a Giacomo Della Porta, mentre la costruzione fu eseguita da Domenico Fontana e finanziata in parte da Caterina de’ Medici. La chiesa è consacrata non solo al re san Luigi IX, ma anche a san Dionigi l’Areopagita e alla Vergine Maria, tuttavia questi culti, nel tempo, son passati in secondo piano. Che la chiesa sia dedicata alla comunità francese in Italia è evidente anche dalle rappresentazioni dei santi e dei personaggi storici in essa presenti. Sulla facciata esterna troviamo le statue di san Luigi, Carlo Magno, Santa Giovanna di Valois, santa Clotilde, mentre all’interno interessanti affreschi decorano le pareti con le scene dell’Apoteosi di san Luigi e san Dionigi e le …

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

code