Cucina Locale

Durante il vostro soggiorno nella capitale d’Italia, c’è sicuramente una cosa di cui non dovrete preoccuparvi: trovare un buon posto per gustare la cucina locale. Tra trattorie familiari, famose pizzerie e ristoranti alla moda, a Roma ce n’è davvero per tutti i gusti! La peculiarità della cucina romana popolare è la commistione di semplicità della preparazione e la ricchezza di sapore.   La maggior parte dei piatti locali rispecchiano le antiche tradizioni culinarie. Alla base ci sono le verdure fresche, primo fra tutte il carciofo, fritto o cotto “alla Giudia”, in olio d’oliva con aglio e menta, e i pomodori romani ripieni di riso, serviti con patate fritte. Fondamentali anche i tagli particolari di carne come il famoso “quinto quarto”, cioè le interiora cucinate con erbe e peperoncino, la “coda alla vaccinara”, coda di bue bollita fino a quando la carne diventa tenera e gustosa, servita con salsa di pomodoro. Poi ancora la “trippa alla romana”, cotta a fuoco lento in una salsa cremosa di pomodoro e pecorino piccante, i “saltimbocca alla romana”, medaglioni di vitello cotti nel vino bianco, salvia e prosciutto crudo. Celeberrimi sono, inoltre, la “pajata”, …

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

code